jueves, 21 de noviembre de 2013

Silvio Berlusconi e le motivazioni della sentenza Ruby: "Provati atti sessuali in cambio di soldi"

Silvio Berlusconi e le motivazioni della sentenza di primo grado del processo Ruby: “Provati atti sessuali in cambio di soldi. E l’ex premier sapeva che era minorenne”, scrivono i magistrati. Che aggiungono: “Silvio Berlusconi ebbe rapporti sessuali con Ruby in cambio di denaro e preziosi”.
DOCUMENTO DI 331 PAGINE - Nelle motivazioni depositate il 21 novembre, i magistrati sottolineano anche che “risulta innanzitutto provato che l’imputato abbia compiuto atti sessuali con El Mahroug Karima in cambio di ingenti somme di denaro e di altre utilità quali gioielli. Ritiene il Tribunale che la valutazione unitaria del materiale probatorio illustrato evidenzi lo stabile inserimento della ragazza nel collaudato sistema prostitutivo di Arcore ove giovani donne, alcune delle quali prostitute professioniste, compivano atti sessuali in plurimi contesti”. Le motivazioni del Tribunale di Milano, IV sezione penale, è di 331 pagine.


0 comentarios: